SPEDIZIONI GRATUITE SOPRA 49€

Struccante viso: quale scegliere?

Struccante viso: quale scegliere?

 

Oggi parliamo di struccante viso, un cosmetico fondamentale che serve a igienizzare la pelle liberandola dai depositi accumulati durante il giorno e dal make up prima di andare a dormire. Vedremo come scegliere quello più adatto al tuo tipo di pelle e perché è così importante per la tua skincare routine.

 

Struccante viso: perché è importante?

Usi tutti i giorni lo struccante viso, vero? Per chi non lo sapesse si tratta di un prodotto cosmetico essenziale che non può certamente essere sostituito con il sapone per le mani, quelli che abbiamo in tutti i bagni di casa. A volte capita di essere talmente stanche da voler andare a dormire così come siamo, vestite e con il make up sul viso ma questa, purtroppo, è una pessima abitudine

Lo struccante viso serve proprio a liberare la cute non solo dal make up ma anche da tutto ciò che si deposita sul viso durante la giornata ed è il passaggio essenziale per la nostra skincare routine serale

Per spronarti ad utilizzarlo e a scegliere quello giusto abbiamo almeno tre valide ragioni di cui parleremo in questo approfondimento in cui ti insegneremo anche a scegliere lo struccante viso più adatto alla tua pelle. Siamo sicuri che dopo aver letto questa guida non potrai più farne a meno!

 

3 buone ragioni per struccarsi ogni sera

Nel nostro articolo dedicato alla skincare abbiamo spiegato come la scelta di tutti i cosmetici debba passare attraverso due fattori di scelta fondamentali, ovvero: 

  • tipo di pelle (sensibile, secca, grassa, mista),
  • cosmetici per il giorno e cosmetici per la notte. 

Ebbene anche lo struccante visto deve essere scelto in funzione di questi due fattori perché, come avrai avuto modo di capire, la pelle richiede un trattamento specifico in base a come questa si caratterizza. Se hai una pelle grassa dovrai prediligere uno struccante viso che migliori la produzione di sebo e che deterga la cute eliminando anche batteri e agenti patogeni. 

1. Rimuove sporco e make-up

Al contrario una pelle sensibile beneficerebbe di uno struccante viso non aggressivo, capace di rimuovere il make up e la sporcizia senza aggredire la barriera fisiologica protettiva più sottile del normale. Per le pelli miste, invece, servirà uno struccante viso “medio”, ovvero capace di rimuovere le impurità senza seccare le zone sensibili o ungere quelle tendenti ad essere grasse. 

2. Previene acne e macchie della pelle

Usare lo struccante viso garantisce una migliore salute della pelle, disinfettandola da ciò che ha accumulato durante il giorno e liberando i pori dalle ostruzioni. Lo struccante viso previene acne, macchie della pelle e comedoni oltre a diminuire visibilmente l’accumulo dei fastidiosi ed antiestetici punti neri. Inoltre è l’alleato della skin care perché prepara la pelle ad accogliere i principi attivi del siero viso e della crema notte, facendoci svegliare naturalmente belle.

3. Ringiovanisce la pelle

Non utilizzare lo struccante viso significa svegliarsi al mattino con il viso simile a quello di un panda, con vistose macchie di make up colate lungo occhi e bocca e con un cuscino sporco che difficilmente riuscirai a smacchiare. 

Per di più la tua pelle apparirà unta e spenta e gli accumuli di sporcizia sul cuscino causeranno la comparsa di infiammazioni e infezioni. Passare lo struccante viso, il siero e la crema notte richiede pochissimi minuti ma produce un beneficio durevole nel tempo che vedrai con i tuoi occhi, giorno dopo giorno e ad ogni risveglio!

 

Struccanti viso: quali sono?

Adesso siamo pronti per aiutarti a scegliere lo struccante viso più adatto al tuo tipo di pelle. 

✔ Latte detergente

Il primo struccante viso della nostra lista è il latte detergente perché risulta essere quello più conosciuto e diffuso. Si tratta di una miscela profumata e fluida dall’aspetto cremoso che rimuove il make up e lo sporco accumulato sulla pelle applicando un’azione molto delicata. È adatto alle pelli sensibili perché non interviene sul film idrolipidico della pelle e, dunque, assicura maggior tollerabilità. Questo struccante viso deterge sciogliendo i residui di trucco, sebo e sporcizia nutrendo a fondo la pelle. 

✔ Gel detergente

Il gel detergente è lo struccante viso ideale per le pelli grasse, afflitte da eccessi di sebo e da infiammazioni cutanee. Si tratta di un cosmetico che deterge e purifica al tempo stesso ma occorre prestare attenzione all’INCI perché molti potrebbero contenere eccessive quantità di alcol che potrebbero rivelarsi contro-producenti. L’alcol mantiene inalterato il prodotto e disinfetta la pelle ma i quantitativi contenuti nei cosmetici dovrebbero essere sempre molto esigui per evitare di distruggere il film idrolipidico della pelle scatenando produzioni eccessive di sebo, infezioni e acne. 

✔ Mousse detergente

La mousse detergente è lo struccante viso ideale per le pelli sensibili e tendenti ad arrossare. È un detergente soffice e schiumoso che elimina le impurità lasciando la pelle morbida e profumata. Esistono in commercio numerose varietà di mousse detergenti per cui se hai una pelle delicata occhio a non acquistare quelle troppo aggressive, specifiche per acne e impurità o eccessi di sebo!

✔ Acqua micellare

L’acqua micellare è lo struccante viso più popolare ma anche quello che deve essere utilizzato con una certa attenzione perché esistono versioni che necessitano di risciacquo con acqua tiepida. 

Si tratta di una tecnologica basata su molecole di tensioattivi capaci di formare delle piccole sfere che inglobano lo sporco attirandolo via dalla pelle. Solitamente è la scelta prediletta per pelli miste e pelli sensibili perché rimuove lo sporco senza aggredire la naturale barriera protettiva della pelle. 

✔ Lozione Bifasica

Anche lo struccante bifasico è molto in voga nel mondo della cosmetica. Si tratta di una lozione composta da una percentuale acquosa e da una grassa ed oleosa. Agitando il flacone queste due si attivano vicendevolmente creando una miscela emolliente per rimuovere anche il make up più marcato. È preferibile evitarlo in caso di pelle grassa. 

✔ Olio struccante

L’olio struccante è un’ottima soluzione per sciogliere il trucco nutrendo la pelle. Purtroppo sulle pelli grasse non è indicato perché contribuirebbe ad incrementare l’aspetto unto e lucido se non viene risciacquato delicatamente dopo l’uso. 

✔ Burro struccante

Il burro struccante è il prodotto più recente sul mercato. Si tratta di uno struccante viso burroso e conservato in vasetti in cui lo trovi allo stato solido. È nutriente e detergente ma poco indicato per le pelli grasse. Al contrario per pelli sensibili, secche e delicate è la soluzione ideale che deterge e nutre idratando in profondità grazie alla sua efficacia avvolgente e lenitiva. 

✔ Salviette struccanti

Infine ci sono le salviette struccanti, il metodo rapido e d’emergenza che tutte dovremmo avere in borsa per le occasioni “speciali”, ovvero quando non abbiamo con noi il nostro struccante viso specifico. Difatti viene usato soprattutto nelle passerelle e nei set cinematografici dato che si tratta di una soluzione estremamente rapida. Inoltre è perfetto per correggere errori di trucco senza sbavare tutto il resto. Vista la comodità di questo struccante il mercato offre tipologie per tutte le pelli, da quelle a texture rigata per le pelli grasse a quelle morbide e nutrienti per le pelli più delicate. Ti suggeriamo di utilizzare le salviette struccanti solo in caso di estrema necessità perché sono anche molto inquinanti e non sono tra i migliori rimedi rispetto a quelli elencati fin qui.